zappettini

Paint?! Gianfranco Zappettini e l'astrazione analitica europea

"Zappettini non si serve di colori per belle arti, bensì di cromie e oggetti industriali desunti dall'edilizia o elementi plastici atipici per la pittura. Ne risultano opere con una stesura meccanica e unita del colore di fondo, che concettualmente avrebbe potuto essere realizzata anche da un'altra persona, molto diversa dalle pennellate cariche di emozioni e stati d'animo.